Blog

Enciclopedia

Antonella Anedda (Anedda-Angioy) è nata e vive a Roma. Ha pubblicato i libri di poesia Residenze invernali, Notti di pace occidentale, Il catalogo della gioia, Dal balcone del corpo. Tra i saggi si ricordano: Cosa sono gli anni (Fazi 1997), La luce delle cose (Feltrinelli 2000) e il recente La vita dei dettagli (Donzelli 2009). Le sue traduzioni sono raccolte nel volume Nomi distanti (Donzelli 2009). Nel 2010 ha curato un volume dedicato alla filosofa sufi Malek Jan Nemati: La vita non è breve, ma il nostro tempo è limitato. Sempre nel...

Populismi

Manuel Anselmi insegna Sociologia dei fenomeni politici all'Università degli Studi Perugia e Democrazia e Sviluppo in America Latina alla LUISS University. Da anni si occupa di fenomeni populistici latinoamericani ed europei.

Paesi

Franco Arminio è nato e vive a Bisaccia, in Irpinia d’Oriente. Ha scritto molti libri in versi e in prosa. Si definisce paesologo e in questa veste ha realizzato anche vari documentari.

Pan-American Highway

Federica Arnoldi è nata in un piccolo paese sulla riva sinistra del fiume Adda. Si è addottorata con una tesi sulla letteratura caraibica colombiana. Insegna lingua e cultura italiana per stranieri all'Università degli Studi di Bergamo e all'Università degli Studi di Brescia. Insegna spagnolo nella scuola secondaria statale.  È redattrice della rivista Nuova Prosa.

Clinica

Pietro Barbetta è Direttore del Centro Milanese di Terapia della Famiglia, insegna Teorie psicodinamiche all’Università di Bergamo, membro di World Association for Cultural Psychiatry (WACP) e di International Society for Psychological and Social Approach to Psychosis (ISPS), tiene seminari presso altre Scuole di specializzazione in psicoterapia a orientamento psicoanalitico e sistemico. Ha lavorato in vari paesi europei, nord e sudamericani. Ha curato Le radici culturali della diagnosi (Meltemi, Roma) e, con Enrico Valtellina, Louis Wolfson Cronache da un pianeta...

Manuale

Marco Belpoliti è scrittore e saggista. Tra i suoi ultimi libri: Il corpo del Capo (Guanda 2009), Senza vergogna (Guanda 2009), Pasolini in salsa piccante (Guanda 2010); La canottiera di Bossi (Guanda, 2012); Camera straniera. Alberto Giacometti e lo spazio (Johan & Levi, 2012); Da quella prigione. Moro, Warhol e le Brigate Rosse (Guanda, 2012); Il segreto di Goya (Johan & Levi, 2013); L'età dell'estremismo (Guanda, 2014). Dirige con Elio Grazioli la collana Riga, collabora a La Stampa e L'Espresso, insegna all'Università di Bergamo.

Conversazioni di arte contemporanea

Ilaria Bernardi (1985) è dottore di ricerca in Storia dell’arte presso la Scuola dottorale Ca’ Foscari-IUAV (Venezia). Autrice di studi monografici nonché di contributi di arte contemporanea su cataloghi di mostre e periodici d’arte, attualmente lavora presso il dipartimento curatoriale del Castello di Rivoli-Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli (Torino).

Le Parole dell’Asia

Andrea Berrini, dopo avere raccontato storie dall’Africa (L’Anima dei Bulldozer, Baldini&Castoldi 1996; Storie Africane, EDT 2001), dall’Italia (Noi Siamo La Classe Operaia, Baldini Castoldi Dalai 2004) e dall’America Latina (Quattrini, Dalai 2009), si occupa da anni di narrativa asiatica. Ha fondato nel 2009 e dirige la casa editrice Metropoli d’Asia, e tiene un blog dove racconta i suoi incontri con scrittori, intellettuali, artisti nelle principali metropoli asiatiche, dove risiede per gran parte del tempo (Pechino, Bombay, Singapore): In Diretta dall...

Colore

Luisa Bertolini insegna al Liceo classico "Carducci" di Bolzano, dirige la rivista online "Fillide. Il sublime rovesciato: comico umorismo e affini" (Fillide.it). Ha curato la traduzione italiana di Hermann Cohen, La teoria kantiana dell'esperienza (Franco Angeli 1990) e di Fritz Mauthner, La maledizione della parola (Aesthetica Preprint 2008, in rete). Nel 2002 ha pubblicato per Guerini e Associati, Il colore delle cose. La grammatica del concetto in Husserl e Wittgenstein.

Per l'appunto

Cinzia Bigliosi traduce dal francese per diverse case editrici, scrive degli autori che ama, e studia la letteratura di genere perché spesso coglie quello che Marcel Proust chiamava “il sogno ancora verde” di un altro mondo: “Detestate la cattiva musica, non disprezzatela. Dal momento che la si suona e la si canta ben di più, e ben più appassionatamente, di quella buona, ben di più di quella buona si è riempita a poco a poco del sogno e delle lacrime degli uomini.” Ha scritto il saggio Irène Némirovsky (Doppiozero, 2013...

Occhi che non vedono...

Marco Biraghi insegna Storia dell’architettura contemporanea al Politecnico di Milano. È autore di numerosi libri ed è tra i fondatori del sito gizmoweb.org

Futura memoria

Giorgio Boatti, giornalista, ha all'attivo molti volumi dedicati alla storia contemporanea. Fra gli altri ricordiamo Vita e morte della Dc (con Vauro Senesi, manifestolibri 1992); C'era una volta la guerra fredda (Baldini & Castoldi 1994); Cielo nostro (Baldini & Castoldi 1997); La terra trema (Mondadori 2004); Bolidi (Mondadori 2006); Spie (con Giuliano Tavaroli, Mondadori 2008); Piazza Fontana (ultima edizione Einaudi 2009); Preferirei di no (ultima edizione Einaudi 2010).    

Scatola musicale

Compositore e direttore d’orchestra, suona e dirige la sua musica un po’ qua e un po’ la. Vive a Milano. Collabora con orchestre, solisti e gruppi da camera in giro per il mondo. Conduce programmi radiofonici per Radio 3 e la RSI/Rete Due. Ogni tanto scrive libri e collabora con vari editori tra cui Einaudi,Marcos y Marcos, Garzanti, il Saggiatore.

Post-Bit

Giovanni Boccia Artieri è professore ordinario di Sociologia dei media digitali e Internet Studies all’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo e presidente del corso di laurea in Informazione, media, pubblicità. È vicedirettore del centro LaRiCA (Laboratorio di Ricerca sulla Comunicazione Avanzata) presso il Dipartimento di Scienze della Comunicazione e Discipline Umanistiche. Ha coordinato il Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale “Relazioni sociali ed identità in Rete: vissuti e narrazioni degli italiani nei siti di social...

Nurses

Carola Bonfili, nata a Roma, vive e lavora a New York.

Clorofilla

Angela Borghesi è nata a Brescia nel 1959. Deve l'attenzione appassionata per alberi fiori e animalii al nonno contadino Giulio Conforti, al maestro e ornitologo Giuliano Salvini. Ma, soprattutto, a un luogo speciale del suo paese d'origine: le torbiere di San Pietro in Lamosa. Insegna Letteratura italiana contemporanea all'Università di Milano Bicocca.

Ti guardo

Talos Buccellati dopo aver abitato a Genova, Roma, Milano e Londra ora vive e lavora Parigi (finalmente) come fotografo indipendente. Prima di diventare fotografo professionista ha lavorato per diverse università italiane, per le Nazioni Unite e per varie Ong, occupandosi di progetti di ricerca, sviluppo e comunicazione. Come fotografo ha collaborato tra gli altri con Vogue L’Uomo, Vanity, Ninja Magazine, Rolling Stone, New York Post, Ferrari, Current TV. Recentemente ha esposto alla Fondazione Benetton, alla Maison de l'Architecture a Parigi, al Centre Culturel...

Cybertesti

Andrea Libero Carbone, editore, saggista, traduttore, esplora i territori di confine dell'editoria e dell'umanistica digitale. Ricercatore indipendente, si interessa di storia del pensiero e dell'immaginario filosofico e scientifico.   duepuntiedizioni.it filosofiadellachiacchiera.it

Sorryso

Ivan Carozzi lavora per la tv. Ha scritto su diversi quotidiani e periodici. Su internet ha scritto per il Post e Minima et moralia. È autore di Macao, un ebook sulla vicenda del grattacielo occupato a Milano. È autore di un libro sul romanziere Michel Houellebecq e il movimento raeliano. Dal settembre 2012 tiene un tumblr sul quindicennio 1970-1985.

Souvenir

Giulia Cavaliere ha 28 anni, è nata a Pavia, ha studiato letteratura teatrale, cinema e storia dei linguaggi radiotelevisivi. Ha scritto di musica e libri per diversi periodici su carta e web. Attualmente collabora con Il Mucchio Selvaggio, Sentireascoltare e Rolling Stone online.

Interzona

Si occupa di immagini mobili. Collabora a “Alfabeta2”, a “Il Manifesto”, ad alcune riviste di cinema (Cineforum, Filmcritica, Fata Morgana), sempre più sporadicamente. Ha partecipato a numerosi volumi collettivi e ha scritto un libro: Formule di pathos. Genealogia della diva nel cinema muto italiano, Cattedrale, Ancona, 2008. Ha curato per la Cineteca di Bologna l’edizione dvd delle Histoire(s) du cinéma di Jean-Luc Godard. Propone alle case editrici – spesso senza successo – libri da tradurre. Programma rassegne...

Subcontinente. Ritratti indiani

Luca Cerizza (Milano 1969) è critico, storico dell’arte e curatore. Vive a Berlino e Mumbai. È autore della monografia Alighiero Boetti. Mappa (Afterall, Londra 2008 / Electa, Milano 2009) e di L'uccello e la piuma. La questione della leggerezza nell’arte italiana (Et al. Edizioni, Milano 2010). Ha curato l’antologia dei testi critici di Tommaso Trini di prossima uscita per Johan & Levi, Milano. Per diversi anni ha collaborato con la rivista d’arte Frieze ed è stato contributing editor di Kaleidoscope. Attualmente tiene una rubrica sul sito Art Agenda. Cerizza insegna Museologia al...

L’inconscio ottico

Sono professore associato di Storia dell’arte contemporanea all’Università Roma Tre. Mi occupo di arte, teoria critica e cultura visiva contemporanea, in particolare in Italia, dal 1960 a oggi | I am Associate Professor of Contemporary Art at Università Roma Tre. My research interests include contemporary art, critical theory and visual culture, in Italy in particular, from 1960 to now.Tra le mie pubblicazioni | Among my publications, La bellezza difficile (2008), Una sensibile differenza (2006), Prototipi (con B. Pietromarchi, 2004); Espresso (2000). Ho curato libri e cataloghi, tra cui | I...

Zazirocratie

Yves Citton insegna Letteratura francese all'università di Grenoble e co-dirige la rivista "Multitudes". Le sue ultime pubblicazione sono: Pour une écologie de l’attention (Seuil, 2014), Gestes d’humanités. Anthropologie sauvage de nos expériences esthétiques (Armand Colin, 2012), Renverser l’insoutenable (Seuil, 2012), Zazirocratie. Très curieuse introduction à la biopolitique et à la critique de la croissance (Éditions Amsterdam, 2011). In italiano: Future Umanità. Quale avvenire per gli...