Categorie

Elenco articoli con tag:

cannabis

(1 risultati)

Un dialogo tra P (proibizionista) e AP (anti-proibizionista) / Legalizzare gli spinelli?

Chi, come me, è nel fiore della sua terza età, sa che ogni tanto in Italia, così come avvengono periodicamente alluvioni e terremoti, si discute se depenalizzare o meno, e come, le droghe leggere, o anche quelle pesanti. Sono ormai circa cinquant’anni che il dibattito riaffiora, per lo più con gli stessi argomenti da una parte e dall’altra. Ognuno resta della propria idea e in pratica non se ne fa nulla.   Proverò quindi a riassumere qui per i giovani gli argomenti decennali di entrambi gli schieramenti dando loro la forma di un dialogo tra P (proibizionista) e AP (anti-proibizionista).   AP – È ormai evidente che i prodotti della canapa indiana (marijuana, hashish) non sono più dannosi di alcool e tabacco. Perché allora considerare i primi “droghe” e i secondi no? Se non proibiamo alcool e tabacco – anche se ne sconsigliamo l’uso – perché proibire i prodotti della cannabis? P – Perché le indagini dimostrano che chi diventa un tossicomane di droghe pesanti – oppiacei, cocaina, ecc. – comincia quasi sempre dalla cannabis. Come scrisse un vignettista “una canna è la via migliore verso il buco”…   AP – Ma è come dire che uno che diventa alcolizzato cronico comincia...