Nuovi Argomenti | Là dove il sì suona

Riportiamo qui le risposte di alcuni autori alle domande di Nuovi Argomenti del numero di gennaio-marzo 2011.
Ringraziamo la rivista per averci accordato il permesso di riprodurle e rinviamo al volume Là dove il sì suona (numero 53, pag. 247, Mondadori) dove sono raccolte le risposte di 98 scrittori e saggisti.

Le domande:

1. Lei si sente italiano? E, se sì, in che modo?
2. Territorio, tradizione e identità sono concetti utilizzati con frequenza, a destra come a sinistra. È d’accordo con l’uso che se ne fa? E crede di poter parlare, secondo la sua esperienza, di territorio italiano, tradizione italiana e identità italiana?
3. Che significato ha per lei la parola patria?
4. Sente più forte il suo legame con un’identità locale (cittadina, provinciale, regionale) o con l’identità nazionale?
5. Simmetricamente, sente più forte il suo legame con l’identità italiana con l’identità europea?
6. Ci sono personaggi, periodi o eventi storici che accendono in lei qualcosa di simile a un orgoglio patrio?
7. Uno dei rari momenti in cui il popolo italiano pare ritrovare un’unità di intenti e sentimenti è la visione di eventi sportivi. Si è mai trovato a guardare la gara di un atleta o di una squadra nazionale augurandosi che vincesse solo perché rappresentante l’Italia? E, se sì, per quale motivo?
8. Pensa che il senso di appartenenza linguistica sia un elemento costitutivo del sentimento di identità nazionale?
9. Quale è, se ritiene che esista, il carattere nazionale italiano? Crede che tale carattere sia costitutivo dell’identità o possa mutare nel tempo?
10. Italiani si nasce o si diventa?

 

Le risposte:

Eraldo Affinati>

Antonella Anedda >

Enrico Arosio>

Marco Belpoliti>

Andrea Cortellessa>

Helena Janeczek>

Raffaele Manica>

Gabriele Pedullà>

Claudio Piersanti>

Gilda Policastro>

Massimo Raffaeli>

Christian Raimo>

Antonio Scurati>

Beppe Sebaste>

 

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO
16 Marzo 2011