#140cine: da venerdì 27 aprile al cinema

I tweet di Doppiozero sui film della settimana

#140cine: un tweet per segnalare e commentare ogni settimana i film che escono in sala. Con un voto da #0 a #0000 e il trailer. Aspettiamo sui social network i vostri voti e i vostri commenti.  



Da venerdì 27 aprile (in realtà anche un po’ prima) in sala:


Il castello nel cielo di Hayao Miyazaki (Tenkuu no Shiro Laputa, Giappone 1986)
#140cine  Torna (in realtà arriva per la prima volta) uno dei primi Miyazaki. Da rivedere con occhi ancora stupefatti.  #000



Il film è uscito mercoledì 25 aprile.


Hunger di Steve McQueen (id., Gb 2008)
#140cine  La prima di Fassbender, Bobby Sands, McQueen, un film di cui si parla da anni. Il cinema in sala è morto? #000




The Rum Diary - Cronache di una passione di Bruce Robinson (The Rum Diary, Usa 2011)
#140cine Depp veste ancora i panni dell’amato Thompson. Ma più che Paura e delirio a Las Vegas, ricorda Havana. #00



Il film è uscito martedì 24 aprile.


The Avengers di Joss Whedon (id., Usa 2012)
#140cine Chapeau alla genialata di fare l’All Star Game dei supereroi. Ma la regular season da sola è molto meglio. #00



Il film è uscito mercoledì 25 aprile.


Maternity Blues di Fabrizio Cattani (Italia 2011)
#140cine  Quattro madri infanticide, la prigione, il dolore, la colpa. Tema forte, stile da soap, titolo da denuncia. #0




La casa nel vento dei morti di Francesco Campanini (Italia 2011)
#140cine  Contrordine: il titolo da denuncia della settimana è questo. E pure il film non sta messo meglio... #0




Interno giorno di Tommaso Rossellini (Italia 2011)
#140cine Una diva, i suoi amici, un gruppo di quasi famiglia in un interno. Ma il nonno è Rossellini, non Visconti. #0



Il film è uscito giovedì 26 aprile.

Ho cercato il tuo nome di Scott Hicks (The Lucky One, Usa 2011)
#140cine Nemmeno Stephen King è riuscito a fare di Scott Hicks un regista. Figuriamoci Nicholas Sparks. #0

Il film è uscito mercoledì 25 aprile.



 

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO