EURO 2012 - Quarta giornata

QUARTA GIORNATA

11 giugno gruppo D

 

 

Francia - Inghilterra

***

 

Non ci ricordavamo precedenti di rilievo, ma sembrava assurdo visto che è Francia–Inghilterra. Quindi abbiamo controllato (cinque solidi minuti di Wikipedia): non ci sono precedenti. Il meglio che si trova è un 3–1 per gli inglesi ai mondiali dell’82 con splendido goal di rapina di Robson al primo minuto. Il che significa, senza ombra di dubbio, che questo è solo apparentemente un classico, e che la tradizione di queste squadre, a essere obiettivi, non è niente di che. Quindi, anche se dobbiamo andare a un matrimonio (bell’idea M., bell’idea) non è così grave (e, a proposito, auguri M. e M.).

Agli ultimi mondiali entrambe le squadre diedero il meglio con manifestazioni totalmente fuori dall'ordinario puntualmente accompagnate da indecorose eliminazioni. La Francia sembrava il Bounty con ammutinamenti continui: ci mancava solo il pappagallo e la bandiera dei pirati. A metà della partita col Messico, Anelka ebbe la grazia di suggerire all’allenatore Domenech di andare a farsi inculare: “Va te faire enculer, sale fils de pute!” e qualcuno fece in modo di riferirlo alla stampa inimicandosi così il magico gruppetto. Gallas, per non fare la figura dello sfigato di fronte a tanta maschia intelligenza, presentò il dito medio agli operatori di TF1 che gli chiedevano un parere sulla partita. L’Inghilterra, più tradizionalista, si è limitata a una più classica telenovela a base di alcool, puttane, corna, insulti e delazioni. Solo che la telenovela se l’è fatta durare per anni, e se Capello e Ferdinand non sono più qui non è certo perché non sappiano allenare o giocare a pallone.

Alla fine sarà una bella partita e la differenza la faranno probabilmente i due allenatori. Pur essendo Hodgson un signore, propendiamo per Laurent Blanc, che ha un organico più giovane e in generale migliore, visto anche che l’Inghilterra non avrà Rooney.

 

Pronostico: Francia vincente (data a 2,50).

 

 

Ucraina – Svezia

*

 

Noi siamo al matrimonio, voi andate al cinema. La cosa più interessante forse è capire quale delle due si veste di giallo.

 

Pronostico: vince la Svezia. (A voler proprio scommettere, il 3–0 per la Svezia è dato a 28, così tanto per buttar via i soldi, oppure si può scommettere che l’Ucraina non fa manco un goal in tutto il torneo, che sembra una scommessa sufficientemente stronza, però è data solo a 16).

 

 

Il diario del Colonnello Lobanovsky è fatto da Matteo Ardente, Lorenzo Laura, Giacomo Summa, Pier Paolo Tamburelli e Pietro Vallone.Se poi volete leggere un’analisi dell’Europeo fatta da persone serie, leggete qui. Sono davvero bravi e fanno questo di mestiere; noi no.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO