EURO 2012 | Spagna – Portogallo

SEMIFINALI

27giugno 2012

 

 

Spagna – Portogallo

****

 

Dai che è la volta buona che gli spagnoli se vanno a casa!

Ai mondiali di due anni fa la Spagna sconfisse il Portogallo negli ottavi (1–0 con un goal al termine di un’azione stupenda Iniesta – Xavi – Villa). La partita però non fu facilissima per gli spagnoli: il Portogallo ebbe alcune occasioni sullo 0–0 ma poi non fu in grado di reagire al goal degli avversari. Stavolta crediamo che le cose andranno diversamente. Il Portogallo sembra più tonico della Spagna, e Paulo Bento ha messo assieme una squadra più umile di quella di due anni fa. Bento non cambierà gli undici che ha schierato regolarmente fin qui. Il Portogallo giocherà con grande cattiveria, anche picchiando gli spagnoli (che è il modo storicamente più efficace per batterli). Se Cristiano Ronaldo saprà sfruttare le pochissime occasioni che gli capiteranno e soprattutto se ne saprà produrre per i centrocampisti (se segna il Portogallo, è probabile che sia proprio coi centrocampisti, oppure su palla inattiva) e se i portoghesi non si faranno sorprendere a picchiare in maniera troppo vistosa (vero Pepe?), il Portogallo può farcela.

Entrambe le squadre saranno molto caute, ed è probabile che il primo tempo finisca sullo 0 – 0, come due anni fa. Infatti la Spagna tende a stancare l’avversario prima di finirlo (e la condizione fisica non eccelsa è forse i problema più grande della Spagna, soprattutto considerando che questa strategia non è comunque in discussione) e il Portogallo farà fare la partita agli avversari. Detto questo, lo 0–0 all’intervallo giova probabilmente più al morale dei portoghesi che a quello degli spagnoli.

La partita sarà bella, anche se molto probabilmente non di una bellezza vistosa, con pochi goal, per intenditori.

 

Pronostico: 1 – 0 Portogallo dato a 9.

L’accoppiata di finaliste Portogallo/ Germania è data a 8.55.

 

 

Il diario del Colonnello Lobanovsky è fatto da Matteo Ardente, Lorenzo Laura, Giacomo Summa, Pier Paolo Tamburelli e Pietro Vallone.Se poi volete leggere un’analisi dell’Europeo fatta da persone serie, leggete qui. Sono davvero bravi e fanno questo di mestiere; noi no.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO