L’oroscopo del diversamente occupato

(con la parola chiave per uscire dalla crisi!)

ariete

Non è che tu sia disoccupato: è che ti piace farti cercare. A nascondino vincevi sempre e ti sei convinto che sei stai acquattato abbastanza a lungo prima o poi La Repubblica ti chiamerà per dirti che hai vinto (un posto). Al grido di “Tana libera tutti” ti trascinerai dietro centinaia di precari incazzati.

Parola chiave: Idrocarburi. Sono sulla terra da miliardi di anni, e non hanno mai avuto problemi di impiego. Fatteli amici.

 

 

toro

Sei un tipo slow. Tra un panzerotto e l’altro, il tuo giro vita è lievitato, e sembri davvero in dolce attesa. Con indubbi vantaggi: code più brevi al supermercato, posto a sedere sull’autobus, e tua mamma che non sta più nella pelle.

Parola chiave: Conference call. Sarebbe come quando giochi a Xbox on line con gli amici, ma senza dual shock, purtroppo.

 

 

gemelli

Disoccupato? tu sei occupatissimo, hai sempre da fare, vedi gente, scrivi... e quindi come si permettono questi? ah, lo stipendio dici? Vabbè, che colpo basso. Ora però rifletti: nessuno sa indossare come te le sneakers.

Parola chiave: Tupperware. Tua zia è rappresentante di zona, ed è pronta a passare le armi.

 

 

cancro

Negli ultimi tempi anche il cane ti rivolge uno sguardo di muto rimprovero. Ma chi l’ha detto che è lui il tuo migliore amico? Ispirati al gatto, per cui la casa è un semplice riparo dalla pioggia, ma poi se ne sta sempre fuori. Tieni solo i tuoi effetti personali fuori dalla portata del cane.

Parola chiave: Radical snob. È quello che quando muore un personaggio famoso ne trova subito uno più alternativo da compiangere.

 

 

leone

Capisci di essere alla frutta quando ti chiedono del lavoro e tu tergiversi e ripari su citazioni più o meno esplicite da Guerre stellari, Blade runner, Taxi driver e Dirty dancing. Dici che tu sei già al dessert? Attento: la parola desserts diventa stressed letta al contrario. Qualcosa vorrà dire.

Parola chiave: Redrum! Redrum!

 

 

vergine

Accusarti di non fare nulla è davvero meschino: in realtà tu non stai mai con le mani in mano, lavori tantissimo. Solo che non sai per chi. Ma hai il sospetto che prima o poi qualcuno ti chiamerà per ringraziarti, e per darti quello che ti spetta.

Parola chiave: Potlach. Cerimonia nativo-americana in cui si dilapidano i propri beni per acquisire prestigio. Spero di averti dato un alibi.

 

 

bilancia

Tu sei un esteta. Stipendio o meno, ti piace concederti piccoli e grandi piaceri. Prima sei entrato nel giro delle degustazioni guidate. Ma quelle si pagano. Dopo un po’ hai iniziato a imbucarti alle feste e ai vernissage, in estate anche ai matrimoni. Ora devi solo capire come trasformare tutto questo in una professione.

Parola chiave: Analogico. Da sfoderare tutte le volte che ti chiedono sei sai usare Xpress.

 

 

scorpione

Hai deciso che questa cosa della disoccupazione non ti fiaccherà. Vuoi puntare a rinsaldare la tua autostima. Dopo qualche settimana comprendi che dall’autostima all’autoerotismo il passo è breve. Stai seriamente pensando di depilarti le gambe e rilanciarti on line con il nom de plum di Chastity.

Parola chiave: Cosplay. Perché vestirsi in costume solo a Carnevale è da sfigati. (Ottimo per le rapine).

 

 

sagittario

Smetti di cercare lavoro (o di andare in giro fingendo di farlo): invece cercati uno sponsor. Qualcuno che metta il nome (e i soldi) sul tuo prossimo giro del mondo in mongolfiera. Oppure giro del Benelux in bici. O almeno giro della Padania in segway.

Parola chiave: Segway. Mioddio, ma devo proprio spiegarti tutto?

 

 

capricorno                         

Svanita l’ipotesi di fare il mantenuto, per superati limiti d’età (adesso si porta il ventenne belloccio e depilato), decidi di passare al piano B: trovare un anziano pensionato che ti voglia adottare. Se ti adatti a una dieta di passati di verdure e non ti disturba Bruno Vespa a volume 68, allora è fatta.

Parola chiave: Helvetica. Il carattere giusto per rendere il tuo CV elegantemente cestinabile.

 

 

acquario

Che poi tu ‘sta cosa che il lavoro nobilita non l’hai mai capita, dato che i nobili notoriamente non fanno un cazzo. Si lavora per mangiare. Però tu vorresti tagliare i passaggi intermedi, a favore di un’economia basata sul baratto. Tipo: ti taglio la siepe, e tu mi dai tre uova. Ok, ottima idea. Solo che credo dovrai dire addio al sogno di un i-pad tutto tuo. Resta affamato, resta folle.

Parola chiave: Censimento. Il tuo personalissimo modo di contare qualcosa raccontando un sacco di balle.

 

 

pesci

Ultimamente i tuoi sogni sono così vividi e intensi che la vita quotidiana appare noiosa e monotona. Il che ti porta a dormire sempre più. Sei quasi caduto in letargo. Ti ricordi vagamente che avevi una ragazza, poi un giorno hai aperto la porta ed era inverno.

Parola chiave: 3D. È il futuro, bellezza. Ma al cinema è già troppo visto. Io ti consiglio di buttarti sul teatro, con il claim: “Il teatro: in 3D fin dai tempi di Sofocle!”

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO