doppiozero goes international

doppiozero è nato nel febbraio 2011 per dare voce a un’intelligenza collettiva che ha spesso scarsa visibilità e opportunità di confronto e a cui la cultura e i media mainstream restano sostanzialmente indifferenti.

 

Un’altra Italia, che parla una lingua diversa dalle retoriche ufficiali e non condivide l’umore pessimistico che ha condizionato molta parte del discorso pubblico italiano di questi ultimi vent’anni.

 

Questa intelligenza è fatta di critici, scrittori, reporters, studiosi di molte discipline diverse, impegnati nella ricerca di nuove prospettive di lettura dei fatti sociali, di nuovi modi di intendere la tradizione culturale, il patrimonio artistico, la cultura materiale, le forme di vita. L’obiettivo comune è osservare la contemporaneità in tutte le sue sfaccettature, per cogliere in arte, letteratura, cinema, filosofia, architettura, teatro, design, nelle esperienze e nei contesti politici, i germi di nuovi modi di immaginare il mondo e trasformare noi stessi.

 

doppiozero ha costruito nel corso di questi anni una piattaforma di scritture originali dedicate a temi, opere e figure essenziali della cultura contemporanea. doppiozero international intende oggi offrire ai lettori di tutto il mondo uno sguardo dall’Italia sulla realtà contemporanea, colta nel suo espandersi e differenziarsi al di là dei tradizionali confini di lingua e cultura.

 

Il nostro obiettivo è aprire un dialogo con chi in tutto il mondo si occupa dei nostri stessi temi ed è come noi alla ricerca di nuove prospettive teoriche e nuove forme di critica della contemporaneità. Vogliamo parlare a chi avverte i limiti di modelli conoscitivi e visioni tradizionali che non corrispondono più alle nuove forme di accesso, organizzazione e diffusione dei saperi che la rete ha reso possibili. A chi vuole cogliere il presente senza dimenticare la storia.

 

Vogliamo anche aprire una prospettiva nuova sull’Italia, che rinnovi l’immagine convenzionale di un paese rivolto al passato e dedito alla nostalgica difesa delle sue tradizioni. Contro tutti i cliché, vogliamo far conoscere un’Italia che affronta a viso aperto i nodi e i conflitti del tempo presente e rinnova consapevolmente la sua eredità culturale nel mondo interconnesso in cui tutti ormai ci muoviamo.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO
24 Luglio 2015