Ciao Zanzotto

Zanzotto è sempre stato ammalato:

il disturbo di essere nel corpo

il disturbo di essere nel paesaggio mentre viene divorato

festeggiamolo in ogni modo:

il poeta vive sempre sulla punta di un chiodo.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO
18 Ottobre 2011