In mezzo alle terre / Betweenlands

Nel corso del 2011 abbiamo visto un Mediterraneo protagonista e spettatore di un’energia collettiva univoca all’interno di un’area da sempre considerata culla della cultura. Un’energia che partendo dalla sponda araba ha generato un profondo cambiamento riverberato fino alle porte dell’Europa.
Un’energia che ha sconvolto e coinvolto diversi paesi in cerca di un’identità nuova e cosciente: dalla Tunisia, passando per l’Egitto e fino alla Libia, giungendo come un’eco a Lampedusa e in Grecia.
Unico comun denominatore: la piazza, la folla, la colle ttività.La partecipazione. La libertà.


Betweenlands è un progetto di Loris Savino e Marco Di Noia che racconta tutto questo: il rinnovato sentimento di coscienza, di dignità, di responsabilità che si è esteso da un paese all’altro, da una sponda all’altra del Mediterraneo.

Il racconto parte dagli attori di questo cambiamento: le persone, le loro voci, i loro visi, le loro necessità e motivazioni. Persone che hanno avuto il coraggio e la coscienza di dire basta ai regimi e alla mancanza di libertà, che hanno deciso di diventare protagoniste della propria storia.
Una storia che è partita dalla piazza ed è riuscita ad arrivare e a distruggere i palazzi del potere: luoghi che una volta erano lussuosi ed incantati, e sono oggi abbandonati. Un segno palese della guerra, della violenza e della confusione: un’evidenza della rabbia e della sconfitta dell’essere umano. La desolazione e l’impassibilità restano come cicatrici e ricordano l’atrocità e la sofferenza, simboli di un cambiamento, di una rinascita.

 

Attraverso video (versione originale qui) ed immagini, Betweenlands diventa una testimonianza vera di quello che è accaduto in questi mesi e di quello che sta ancora avvenendo nell’area mediterranea.
Un percorso iniziato a Febbraio 2011 dall’Egitto, che ha inseguito l’evolversi delle rivolte arabe, attraverso la Tunisia, la Libia e Lampedusa, cercando di capire le motivazioni e l’intensità di queste rivoluzioni.
Un percorso che racconta l’evoluzione di singoli individui diventati un unico popolo, quello arabo, che dopo anni di censura e repressione è riuscito a raggiungere, lottando, uno stesso scopo: la libertà, la democrazia. Il risveglio della dignità.

 

Fotografie di Loris Savino

 

Trailer m.a.r.e. from marco di noia on Vimeo.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO