Trenta anagrammi per il Teatro Valle

L’arte, a  volte,

è trovatella.

 

Tra le tavole,

l’attore vale

Re o valletta

orla la vetta.

 

Vo’ allettare

alle trovate.

Love l’attrae.

È alto travel:

Elettra vola

(teatrale vol).

 

 

L’altero vate

volterà tela,

velerà l’atto.

Altrove tal è.

 

 

Alt al vetero!

Alt, e v’è altro

oltre al vate:

vòlte realtà,

torve lealtà.

 

 

O valle tetra!

Avrete l’alto

veto all’arte

Tollerate? Va?

 

È trovatella,

a volte, l’arte.

Vale lottare.

È lotta, larve!

È lotta, Ravel!

 

 

Note

 

Ogni verso è un anagramma di «Teatro Valle»

 

v. 4. : attore, da intendersi in senso deplorevolmente neutro ai fini del gender: infatti può essere «re» o «valletta».

v. 7.: vo’ , «vuole».

v. 12: vol, «volo».

v. 20: vòlte, «voltate, rovesciate»

v. 25: va?, «può andare?» «funziona?»

 

Gli anagrammi sono usciti su La Repubblica il 29 settembre 2011

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO
10 Ottobre 2011