Intervista a James Kerr aka (?) Scorpion Dagger

James Kerr è un artista canadese che nel 2012 apre il suo tumblelog, dando vita al progetto Scorpion Dagger. Le sue opere d’arte si basano sul prelievo di materiale dai dipinti del primo rinascimento nordico, che egli ri-assembla in collages digitali. Cosa sarebbe successo se San Giorgio non fosse riuscito a vincere il drago? Cosa c’è dietro il miracolo di Cristo che cammina sulle acque? Com’è andata davvero l’imposizione della Sacra Sindone? Selezionando e plasmando un certo tipo di materiale artistico e mescolandolo a scene di vita quotidiana della contemporaneità, Kerr lavora sulla continua risemantizzazione degli elementi in gioco. L’effetto ironico e grottesco, a tratti dissacrante, risulta uno dei principali tratti della sua opera.

 

English Version