AUTORI
Paolo Borsotti
01.02.2016

Don Milani

Via Masaccio 218  a Firenze   Palazzina elegante, su strada di grande traffico, percorsa da molti fiorentini  per spostarsi fuori città. Da lì si può arrivare a due importanti strade statali che portano a Bologna e a Faenza. Tutte e due queste strade attraversano il Mugello, territorio a nord di Firenze dove si trova la piccola pieve di Barbiana. E’ qui che Don Lorenzo Milani ha costruito una delle più grandi opere del ‘900. La lapide sulla palazzina di Via Masaccio 218 a Firenze ricorda due fatti : la morte  di Don Lorenzo a casa della madre nel 1967 e la  sua vita trascorsa a Barbiana. Il 1967 è anche l’anno della pubblicazione di “Lettera a una professoressa”. Opera sconvolgente per tutti....