L'arte di Franco Matticchio

FM (che sta per Franco Matticchio, ma potrebbe anche stare per Modulazione di Frequenza):

 

 

1.      Le dimensioni più interessanti dei disegni di FM (che ovviamente sono bidimensionali) sono la terza e la settima.

 

2.      L’unico essere vivente in grado di smuovere in qualsiasi momento FM è RZ (in arte BD).

 

3.      Se dovete fare un disegno e prima sfogliate i libri di FM, scoprirete che lui l’ha già fatto.

 

 

Oppure:

 

 

4.      Se dovete fare un disegno non sfogliate i libri di FM perché scoprirete che lui l’ha già fatto.

 

5.      La semplicità e la semplificazione sono due cose completamente diverse, FM lo dimostra.

 

 

Oppure:

 

 

6.      La complessità e la complicazione sono due cose completamente diverse, FM lo dimostra.

 

7.      Sapete chi è Mr. Jones?

 

8.      Ogni disegno di FM è l’ingresso di un labirinto, ma fortunatamente ne è anche l’uscita. E i suoi disegni sono innumerevoli.

 

9.      FM disegna su tutto. Su ogni superficie, su ogni pezzo di sarta (volevo scrivere carta, ma…), sui giornali, sulle foto, sulle donne, sugli uomini, sui cadaveri, sugli animali, sui libri, sui dischi, sulla musica, sulla poesia, sui muri, sull’amore, sull’ignoranza, sul sapere, sull’acqua, sulle nuvole, sulla lingua…

 

10.  Osservate con cura i disegni di FM, possono presentare degli affetti collaterali. (Attenzione: questa frase non contiene refusi.)

 

11.  I disegni di FM sono classici come caratteri tipografici, perché si possa leggere tra le righe.

 

12.  I disegni di FM sono scarni per non distrarre dalla distrazione del senso.

 

13.  I disegni di FM sono amorosi, per questo sanno essere anche duri quanto basta.

 

14.  FM, che sa usare anche le parole, le usa poco.

 

15.   Quanto basta è l’ingrediente essenziale di ogni ricetta.

 


I disegni di Franco Matticchio sono in mostra alla galleria Nuages di Milano: circa cento opere, realizzate a china o acquarello, che ripercorrono trentanni di carriare dell’artista.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO
30 Gennaio 2012