Categorie

Elenco articoli con tag:

oroscopo

(2 risultati)

Astrologia: stelle e carattere

Barthes, lei conosce l’astrologia: l’ha descritta e analizzata in Miti d’oggi. L’astrologia di cui parla in quel libro corrisponde a ciò che per noi, per la nostra rivista e il nostro gruppo, è l’astrologia commerciale. Che cosa ne pensa, qualche anno dopo, di questo argomento?   Tutti sanno che l’astrologia commerciale rientra in ciò che Marx, a proposito di tutt’altra immaginazione collettiva, aveva chiamato “oppio dei popoli”: in effetti essa consente ad ampi strati del pubblico di sognare, di immaginare e, alla fin fine, di vivere meglio, anche se nella menzogna, le dure realtà della nostra società. Detto ciò, non bisogna dimenticare – anche mentre si procede a demistificare l’astrologia (cosa assolutamente necessaria) – che essa è, in maniera ambivalente, un grande veicolo di utopia, un grande veicolo di simbolicità; e sappiamo che se l’uomo venisse privato della sua sfera simbolica morirebbe, proprio al modo in cui altri muoiono di fame.   Di conseguenza, se si deve continuare a demistificare l’astrologia di cui lei parla,...

L’oroscopo del diversamente occupato

ariete Non è che tu sia disoccupato: è che ti piace farti cercare. A nascondino vincevi sempre e ti sei convinto che sei stai acquattato abbastanza a lungo prima o poi La Repubblica ti chiamerà per dirti che hai vinto (un posto). Al grido di “Tana libera tutti” ti trascinerai dietro centinaia di precari incazzati. Parola chiave: Idrocarburi. Sono sulla terra da miliardi di anni, e non hanno mai avuto problemi di impiego. Fatteli amici.     toro Sei un tipo slow. Tra un panzerotto e l’altro, il tuo giro vita è lievitato, e sembri davvero in dolce attesa. Con indubbi vantaggi: code più brevi al supermercato, posto a sedere sull’autobus, e tua mamma che non sta più nella pelle. Parola chiave: Conference call. Sarebbe come quando giochi a Xbox on line con gli amici, ma senza dual shock, purtroppo.     gemelli Disoccupato? tu sei occupatissimo, hai sempre da fare, vedi gente, scrivi... e quindi come si permettono questi? ah, lo stipendio dici? Vabbè, che colpo basso. Ora però rifletti: nessuno sa indossare come te le sneakers. Parola chiave: Tupperware. Tua zia...