raccontarci le parole più espressive dei nostri dialetti

 

Categorie

Elenco articoli con tag:

Depeche Mode

(2 risultati)

Kraftwerk. Telephone Call

Il pop dei robot. I Kraftwerk nel 1986. Dopo l'Autobahn, il Trans Europe Express, il mondo dei robots e quello dei computers. Dopo cinque lunghi anni di silenzio. Creare qualcosa di nuovo a questo punto della loro carriera è difficile se non impossibile. Decine di bands ispirate dai loro suoni hanno invaso il mercato musicale. Depeche mode, Human League, Ultravox, New order e Simple minds sono i nuovi idoli dei teenagers e le loro canzoni synth pop sono la cifra stilistica dei moderni anni 80.   I Kraftwerk si ritrovano all'improvviso vecchissimi, nonnetti dell'elettronica ad appena quarant'anni! La loro spinta creativa si è forse esaurita anni prima ma si va avanti nonostante il loro giusto proposito di pubblicare qualcosa solo quando è di rilevante necessità per loro o per il pubblico. Ecco quindi “Electric Cafè”, disco di lunghissima gestazione, cambiato più volte di titolo, composto di sole 6 tracce e distante anni luce dal pop di classifica. Un disco di canzoni  difficili, robotiche e glaciali, dove si ha la sensazione che  la tecnologia sia stata messa davanti alla musica, ma che...

Videoclip

Rivendicarne la paternità italiana sarebbe scorretto, eppure quando si parla di video musicale è difficile non pensare alla cosiddetta Musica cromatica del futurista Bruno Corra. Anno 1912, così Corra definiva il suo disegno diretto su pellicola, ispirato alla musica di Mendelssohn e Chopin. È trascorso un secolo e il minimo che si posa affermare è che il videoclip è divenuto una forma d’arte ormai a sé stante. L’idea di sviluppare un filmato accoppiato a una musica è in pratica coeva del cinema sonoro. Cosicché il jazz, che alla fine degli anni 20 nel secolo passato andava per la maggiore, cominciò a essere accompagnato dalle immagini. Da Minnie the Moocher di Cab Calloway (il primo vero clip della storia, secondo gli storiografi) a Duke Ellington, dai Beatles a Bohemian Rhapsody dei Queen (il primo videoclip della storia, sostiene a torto la massa di appassionati di musica rock), l’evoluzione di questa “ristretta” forma di linguaggio ha trovato proprio negli anni ’80 il suo massimo amplificatore.     Con lo sviluppo della discografia su scala industriale...