raccontarci le parole più espressive dei nostri dialetti

 

AUTORI
Louise Glück
08.10.2020

Nobel 2020 / Louise Glück, tre poesie

Pubblichiamo la traduzione di Nicola Gardini di tre poesie tratte da The Wild Iris (1992).      Il papavero rosso   Il massimo è non avere mente. Sentimenti: oh, quelli ne ho; mi governano. Ho un signore in cielo che si chiama sole, e mi apro per lui, mostrandogli il fuoco del mio cuore, fuoco come la sua presenza. Che altro può essere una simile gloria se non un cuore? Oh, sorelle e fratelli, eravate come me una volta, tanto tempo fa, prima di essere umani? Vi concedeste di aprirvi una volta per poi non aprirvi mai più? Perché in verità adesso io sto parlando come voi. Io parlo perché sono distrutta.     Vespro   Una volta credevo in te; ho piantato un fico. Qui, in Vermont, paese senza estate. Era una prova: se l’...

2Array ( )