Categorie

Elenco articoli con tag:

libreria

(42 risultati)

Elio Grazioli. Arte per ciechi

La libreria di doppiozero continua a crescere, con un nuovo titolo da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Oggi vi proponiamo un saggio di Elio Grazioli, Arte per ciechi. Brancusi, Cage, Morris e gli altri. Qui il link per scaricarlo.    Arte per ciechi riprende il filo del precedente Duchamp, Picasso e gli altri e lo conduce fino alle soglie dei nostri giorni. Ne esce una visione dell’arte contemporanea scandita in alcuni momenti fondativi non a tutti evidenti, letti da una originale prospettiva che, accanto alle opere, dà un grande peso al “pensiero degli artisti, alle loro parole e intenzioni”, nella convinzione che “gli artisti comprendano qualcosa che solo l’esercizio dell’arte permette di cogliere”. Il titolo riprende quella “Scultura per ciechi” di Brancusi che costituisce l’oggetto del saggio di apertura e indica una modalità del percepire e dell’accostare l’arte che talvolta deve passare per l’accecamento, il silenzio, l’azzeramento e la cancellazione per produrre del nuovo, non solo nella creazione artistica, ma anche nella...

Lucio Klobas. Giorni contati

La libreria di doppiozero continua a crescere, con un nuovo titolo da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Oggi vi proponiamo un libro di Lucio Klobas, Giorni contati. Qui il link per scaricarlo.    Un amore assoluto incontrato in età matura; pochissimi anni di felicità che l’improvviso irrompere della malattia della donna non arriva quasi a scalfire; i giorni contati, e infine la perdita, il sentimento altrettanto assoluto di una solitudine definitiva. Un uomo ripercorre per brevi flash la sua storia, con l’urgenza di chi non vuole che la memoria anche di un solo istante vada persa, o sfumi verso la dimenticanza, la cancellazione. Un linguaggio diretto, intenso, recuperato a forza dal fondo delle false immediatezze, da parte di uno scrittore amato da Pontiggia (che scrive la prefazione), Giuliani, Segre, Manganelli, che aveva sempre fatto della diffidenza e del ribaltamento dei cliché uno dei motori dei suoi libri, divertenti e paradossali. Una storia intensa, con al centro la figura memorabile di una donna gioiosa e vitale fino agli ultimissimi giorni. Un libro che alla sua uscita, senza clamori,...

Michele Dantini. Apple cosmica

La libreria di doppiozero continua a crescere, con un nuovo titolo da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Oggi vi proponiamo un testo di Michele Dantini, Apple cosmica. Come le narrazioni fantascientifiche modellano il design e il marketing della Mela. Qui il link per scaricarlo.    L’autore ripercorre la storia di Apple e dei suoi prodotti attraverso l’indagine dei rapporti esistenti tra design, marketing e cinema di fantascienza. Avvicinata dal punto di vista degli studi culturali e indagata con riferimento alle figure di Jobs, Ive e Esslinger, l’azienda di Cupertino corrisponde a (o produce) uno spostamento forse epocale nei territori della creatività. Nel pretendere (spesso con formidabile successo) di modellare lifestyle e processi cognitivi, Apple rivela più di ogni altra azienda oggi, se non la nascita dell’artista collettivo, certo l’adozione di pratiche estetiche e narrazioni mitografiche sin nel cuore di contesti corporate.   Saggista e critico d’arte, Michele Dantini è professore di storia dell’arte contemporanea presso l’università del...

Gabriele Picco. L’albero genealogico dell’acqua

La libreria di doppiozero continua a crescere, con un nuovo titolo da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Oggi vi proponiamo una raccolta di storie illustrate di Gabriele Picco, L’albero genealogico dell’acqua, scaricabile gratuitamente a questo link. Un viaggio nel Reame di Cronilandia, alla ricerca delle fiabe più belle.        A Cronilandia, un pianeta dove esisteva solo la cronaca e le fiabe erano vietate dalla legge, regnava un Re che si chiamava Alfredo.  Il re Alfredo soffriva molto perché in verità lui era un amante delle fiabe, ma non poteva svelare a nessuno questa sua segreta perversione. Era un Re illuminato, ma in un paese dominato dalla cronaca e dalle volgarità, non c’era spazio per le favole. Re Alfredo però a un certo punto non riuscì più a trattenersi: doveva assolutamente ascoltare delle favole, altrimenti non si sarebbe più addormentato, mettendo a repentaglio la sua salute. Così cominciò a reclutare illegalmente i più importanti raccontatori di fiabe del pianeta, gente che viveva reclusa in...

Alberto Saibene. Piatti volanti

La libreria di doppiozero continua a crescere, con un nuovo titolo da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.     Oggi vi proponiamo un testo di Alberto Saibene, Piatti volanti. Cronache di un mangiatore in viaggio per l’Italia. Qui il link per scaricarlo gratuitamente.    Piatti volanti è un viaggio in Italia alla ricerca del buon cibo ma prima ancora di luoghi, paesaggi e abitanti. Vi sono raccolti pezzi editi e inediti usciti su Doppiozero insieme a un periplo delle coste italiane compiuto qualche anno fa. Nuova è anche l’introduzione in cui l’autore racconta la sua educazione al gusto. Una settantina di indirizzi di ristoranti e osterie rendono il libretto un utile vademecum per una vacanza italiana che renda una giusta soddisfazione al palato.   Alberto Saibene, consulente editoriale, organizzatore culturale, si occupa di cultura italiana del Novecento. Vive a Milano dall’età di sei anni. Mangia due volte al giorno.

Roberto Maragliano. Pedagogia della morte

La libreria di doppiozero continua a crescere: esce oggi un nuovo titolo da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Vi proponiamo un saggio di Roberto Maragliano, Pedagogia della morte, che affronta con intelligenza e originalità il più grande dei nostri tabù. Qui il link per scaricarlo.      La pedagogia più importante è quella che affronta le cose che non si possono insegnare.  Che non si possono: perché ci sono divieti, ostacoli, resistenze, anche interiori; insegnare: perché la loro esperienza è talmente intima e personale che si tende a crederla indicibile, incomunicabile, oscena. Eppure qualcosa si può fare, qualcosa passa; e soprattutto qualcosa si può imparare: a esprimerlo e a condividerlo. La morte è il primo di questi argomenti tabù. Oggi che la società ha rimosso il problema, rinunciando a qualsiasi tentativo di elaborarlo, una pedagogia della morte è urgente e indispensabile. Roberto Maragliano in questo libro ha il coraggio e la lucidità non solo di sollevare la questione, ma di analizzarne i principali...

Cinquant’anni di Milano Libri

La libreria Milano Libri ha compiuto cinquant’anni e Anna Maria Gandini ha deciso di organizzare una festa e di pubblicare un piccolo libro, stampato da Giorgio Lucini, che ne ripercorre per immagini e parole la storia: Milano Libri - 1962/2012. Anna Maria è la libraia che ha dato vita e carattere alla bottega di via Verdi al 2 da quando, nel 1962, la rilevò insieme alle amiche Vanna Vettori e Laura Lepetit, fondatrice in seguito della casa editrice La Tartaruga. La celebrazione, organizzata da Francesco Micheli e Andrée Ruth Shammah, si è tenuta nella serata di lunedì 21 Maggio al Teatro Franco Parenti.     Il libricino contiene una breve introduzione di Roberto Cerati, tre scritti di Anna Maria Gandini e un racconto di Giovanni Gandini, Marito di Libraia, tutto da correggere: “libri e vino si confondono di continuo, le copertine si macchiano, il Porto è travasato negli scatoloni dei nuovi arrivi, ci sono più gatti che topi ma rende un servizio all’umanità. Indica come bisogna trattare l’autore yuppy”. In fondo al volume, come ultimo regalo, “I libri da salvare...

Gianni Celati. La notte

La libreria di doppiozero continua a crescere: esce oggi un nuovo titolo da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Vi proponiamo, un racconto inedito di Gianni Celati, La Notte, breve storia di Pucci che galleggia tra follia, sogno e amore per la vita. Qui il link per scaricarlo gratuitamente.    “Quando l’avevano dimesso dal reparto neurologico, Pucci era sui diciannove anni e non se la sentiva più di abitare con i genitori nel vicolo del voltino, dunque si era trasferito nel giardino di suo nonno, dormendo nel capannone degli attrezzi. S’era portato un vecchio materasso doppio con la paglia dentro, e passava molto tempo sul materasso a fumare. Durante la giornata ogni tanto ascoltava il nonno, poi tornava a sdraiarsi sul materasso, fumando una sigaretta dopo l’altra.
Ogni giorno a mezzogiorno sua madre arrivava in bicicletta a portargli da mangiare la minestra e la pietanza dentro due gamellini; poi restava lì qualche ora a prendersi cura del figlio. Da quando il marito era diventato un delegato nazionale del partito cattolico, lei parlava spesso di Dio: “Dio ha voluto... Dio provveder...

Alberto Volpi. Raid

Anche questo mese la libreria di doppiozero è cresciuta: esce oggi un nuovo titolo doppiozero, da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Nel saggio che oggi vi proponiamo, Raid. Una forma del contemporaneo tra guerra, letteratura e arti (Euro 4,00 - ISBN 9788897685081) Alberto Volpi traccia una colta e appassionante storia del Raid.   Incursione, scorreria, blitz, colpo di mano, razzia, saccheggio, attacco terroristico, azione di recupero o di vendetta, il raid è uno dei temi che attraversano da sempre il mito, la letteratura e la storia. Dai centauri agli argonauti, dall’assedio di Troia alle imprese dei Romani, per arrivare alle guerre moderne, da D’Annunzio e i futuristi ai film sul Vietnam o di fantascienza fino a Cormac McCarthy, Alberto Volpi racconta con leggerezza e sapienza le metamorfosi del raid e cerca insieme di tracciarne le strutture elementari, di caratterizzarne i protagonisti, eroi o briganti, e di riflettere sulla sua sopravvivenza odierna e su alcuni episodi recenti nei quali la linea che separa l’onore dalla vergogna, il dramma dal ridicolo sempre in agguato, è tanto facile da...

Fabio Rodríguez Amaya. Giullari e narratori in Colombia

Anche questo mese la libreria di doppiozero è cresciuta: esce oggi Giullari e narratori in Colombia, un nuovo titolo doppiozero, da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   L’ebook, a cura di Fabio Rodríguez Amaya, presenta una scelta di racconti di alcuni tra i migliori scrittori colombiani degli ultimi decenni: Miguel Falquez-Certain, Luis Fayad, Dário Ruíz Gómez, Pablo Montoya, Marvel Moreno, Julio Olaciregui, Consuelo Triviño. Un panorama che illustra una realtà composita per temi e stili, accanto e dopo l’opera dei più noti Gabriel García Márquez e Álvaro Mutis, e che ben rispecchia quella di un paese vario, ricco di risorse e di contraddizioni e in veloce cambiamento.   Alcuni racconti sono apparsi sul numero 56/57 di “Nuova prosa” (ottobre 2011), edito da Greco & Greco, a cura di Federica Arnoldi e di Fabio Rodríguez Amaya. Accanto ai testi editi, l’ebook raccoglie un racconto inedito di ogni scrittore e il testo originale di tutti i racconti.       “Immaginando la Colombia come una...

Michele Dantini. Humanities e innovazione sociale

Anche questo mese la libreria di doppiozero è cresciuta: tre nuovi titoli doppiozero, tre nuovi libri da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Oggi vi proponiamo Humanities e innovazione sociale, un brillante pamphlet di Michele Dantini dedicato all’attuale dibattito su “sviluppo” e “cultura. Il titolo è gratuito: un regalo a chi sostiene doppiozero con l’acquisto della tessera.   A cosa rinunciamo, come collettività, se trascuriamo ricerca e formazione nell’ambito delle discipline storiche e sociali?       “Da circa quattro decenni l’analisi testuale (e iconografica) ha congiunto al proprio interno metodo filologico e prospettive critico-ideologiche maturate all’interno di discipline storicamente distinte dalla storia letteraria (o artistica). Si sono con questo prodotte discontinuità tecniche e storiografiche che dobbiamo riconoscere come “innovazione” e che possiedono rilevanti implicazioni culturali e sociali. Si tratta oggi di consolidare sotto profili politico-istituzionali la dimensione socialmente...

Luca Scarlini. Such sweet thunder: Shakespeare e la musica del Novecento

Anche questo mese la libreria di doppiozero è cresciuta: tre nuovi titoli doppiozero, tre nuovi libri da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Oggi vi proponiamo Such sweet thunder: Shakespeare e la musica del Novecento, di Luca Scarlini (Euro 3, ISBN 9788897685074): un saggio colto e divertente su Shakespeare, il cinema, il rock, il pop e il musical.   “La presenza di Shakespeare nei repertori musicali degli ultimi due secoli è ampia, spesso sbalorditiva e imprevedibile, con legami e citazioni che si estendono nel corso di tutto il Romanticismo fino all’attualità. Molte cose sono accadute e in primis quello che il cinema, arte novecentesca per antonomasia, ha aggiunto sub specie di colonna sonora (a cui si ascrivono alcune creazioni di straordinario valore), fino al pop e al rock che hanno attinto al percorso del Bardo con una regolarità assoluta e spesso non percepita, per non tacere del musical, che ovviamente si riallaccia a sua volta ad altre forme di teatro musicale leggero”.   Luca Scarlini, saggista, drammaturgo, storyteller in scena, scrive su Alias di il manifesto...

Elio Grazioli. Duchamp, Picasso e gli altri

Anche questo mese la libreria di doppiozero è cresciuta: tre nuovi titoli doppiozero, tre nuovi libri da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf.   Oggi vi proponiamo Duchamp, Picasso e gli altri (Euro 3, ISBN 9788897685067), una raccolta di testi di Elio Grazioli sugli artisti e il loro modo di pensare, concepire, vivere l’arte.   Penso che gli artisti comprendano qualcosa che solo l’esercizio dell’arte permette di cogliere. È qualcosa che tutti trovano difficile spiegare a parole, ma su cui insistono come se tutto dipendesse da questo. Da qui la loro insistenza, la loro cocciutaggine, spesso anche la loro insofferenza, nonché la loro diversità da noi. Il “vedere” per Alberto Giacometti, la poesia per Pablo Picasso, “Merz” per Kurt Schwitters, l’“ascolto” per John Cage, e così via per Marcel Duchamp, Francis Picabia, Constantin Brancusi, sono più che un argomento, indicano questo nucleo profondo.   Elio Grazioli è critico d’arte contemporanea, insegna Storia dell’arte contemporanea all’Universit...

Socialismo, perchè no?

L’interrogativo di questo titolo è lo stesso di un breve saggio di Gerald A. Cohen (pubblicato da Ponte alle Grazie nel 2010) e, come voleva il filosofo canadese morto nel 2009, non ha alcuna connotazione retorica. Oggi forse come non mai, dopo due o tre crisi mondiali determinate dalla finanza e dal mercato, ha senso interrogarsi sull’attualità del socialismo, sulla sua desiderabilità e sua attuabilità. Nella sua argomentazione Cohen prende spunto da un esempio concreto di socialismo attuato oggi in Occidente, un esempio apparentemente assurdo come il campeggio libero: in effetti in un campeggio, dove la finalità comune è il divertimento e il relax, sarebbe impossibile una convivenza mediata dal denaro e dall’utilizzo di oggetti e tempi mercantizzati. In un campeggio esiste, infatti, un accordo non scritto tra i campeggiatori sull’uso collettivo e gratuito degli oggetti, sulla divisione di compiti e sull’organizzazione razionale senza la finalità del guadagno.   La teoria sul campeggio di Cohen è stata ispiratrice, come altri libri e riflessioni, di un numero speciale, dal titolo Semi...

Tre nuovi libri doppiozero

Sono online da oggi tre nuovi titoli doppiozero, tre nuovi libri da scaricare e leggere su tablet o su carta, stampando il pdf. Come sempre, un titolo è gratuito: un regalo a chi sostiene doppiozero con l’acquisto della tessera.   Questo mese la libreria di doppiozero propone una raccolta di articoli e brevi saggi inediti di Gianfranco Marrone sui media, la riflessione di uno dei più interessanti semiologi contemporanei sui mezzi di comunicazione.   Il secondo titolo è un breve saggio in forma di racconto di Piero Zanini, un’indagine sulle Alpi, sui cambiamenti, sui suoi abitanti. Una riflessione che parte da Frisch col suo uomo dell’Olocene, passa dagli esperimenti sui manti nevosi e sui ghiacciai e arriva a Davos.                                                                    ...

doppiozero lancia la libreria

Un anno fa, doppiozero si formava come associazione culturale non-profit impegnata in un progetto preciso: utilizzare le potenzialità della rete per far crescere nel nostro paese un’idea di cultura fondata sull’accessibilità e la condivisione.   Nell’avventura di doppiozero c’è ora un nuovo capitolo: i libri. Siamo diventati editori e nella nostra libreria digitale offriamo ebook in formato aperto, leggibili cioè su tutti i dispositivi, senza restrizioni, e libri in pdf, da scaricare ed eventualmente stampare.   Una libreria dove pubblicare in modo nuovo, lontano dai circuiti tradizionali. Un luogo in cui trovare libri di qualità, scoprire nuovi autori, rileggere testi dimenticati. E dove i lettori possono scambiarsi opinioni, darci suggerimenti, aiutarci a crescere.   Acquistando i nostri libri si diventa soci di doppiozero. L’acquisto si fa per mezzo di una tessera ricaricabile (dal valore di 10, 25 o 50 euro) che vale anche come iscrizione all’associazione. Quando il credito iniziale viene esaurito, la tessera si ricarica con un semplice pagamento attraverso PayPal.   I...

I libri di doppiozero

Inauguriamo oggi la nuova libreria doppiozero, questi sono i primi quattro ebook disponibili. La tessera per acquistare i libri si compra qui.   Ai Weiwei Il blog. Scritti, interviste, invettive 2006-2009   Iniziato nel 2006 e chiuso d’autorità tre anni dopo, il blog dell’artista e architetto Ai Weiwei si è imposto all’attenzione internazionale come una delle testimonianze culturali e politiche più coraggiose della Cina contemporanea.   “I blog non riproducono la realtà, la producono. Ai Weiwei è senz’altro una delle guide migliori in questo territorio sconosciuto e grazie ai suoi post, raccolti giorno per giorno,il lettore vedrà il mondo sotto una luce nuova, assolutamente inedita.” Hans-Ulrich Obrist   “Un libro dal valore inestimabile, come prospettiva critica e come cronaca, e nello stesso tempo un contributo straordinario sul paesaggio politico della Cina contemporanea”. David Roberts     Marco Belpoliti Visioni   Una raccolta di articoli e brevi saggi sul vedere il contemporaneo: dall’architettura al...

La vera storia di Linus

Pubblichiamo di seguito l’introduzione di Alberto Saibene al libro Storie sparse. Racconti, fumetti, illustrazioni, incontri e topi di Giovanni Gandini ( Il Saggiatore, 2011, € 25.00).   Scarica la copertina.   Leggi la prefazione in pdf.     “Non c’è mai stato bisogno di telefonarsi”, così Anna Maria Gandini ricorda i primi anni della Milano Libri, la libreria che ha fondato nel 1962 insieme a Laura Lepetit, Vanna Vettori e Franco Cavallone. È lì, in via Verdi, accanto alla Scala, che un gruppo di amici comincia a ragionare di libri e fumetti attorno alle novità che arrivano da New York, Londra e Parigi.     Nel 1957 Anna Maria,figlia di Guido Gregorietti, direttore del Museo Poldi Pezzoli (“le prime notti a Milano, era il 1949, arrivavamo da Roma senza una casa, abbiamo dormito nel Museo ancora chiuso per i danni della guerra”), aveva sposato Giovanni Gandini, famiglia d’origine di Fontanellato, laureato in Giurisprudenza, un lavoro alla Ricordi di Nanni Ricordi, ma già con la vocazione dell’irregolare. Gli amici di Giovanni...