Categorie

Elenco articoli con tag:

Photopost

(186 risultati)

Fontanelle / Piazza del Popolo, Frisanco

Brocante, Festival internazionale di Circo Contemporaneo della Valcovera. Due artiste in equilibrio sulla fontana di Piazza del Popolo a Frisanco, fotografate da Daniela Salton.   Brocante è un pensiero, una relazione tra lo spettatore locale e l'artista ospite, tra l'architettura del territorio e l'invenzione di spazi scenici. È un'esperienza collettiva di avvicinamento tra l'abitante di una valle e un gruppo di artisti. 

Marina di Acate / Paesi e città

Queste immagini vanno intese come una frase di un racconto visivo, scritto a più mani, che comincia in mezzo ai campi delle campagne urbanizzate vicino a Latina e termina di fronte ad una fila di case costruite a pochi passi dal mare, nei paraggi di Crotone.   Sono quel che resta di una serie di esplorazioni condotte in tutto il centro-Sud, qualche anno fa, durante le quali mi sono interrogato assieme ad un piccolo gruppo di amici studiosi e fotografi sulla possibilità e sul senso di produrre un’immagine non soltanto aggiornata, ma progettualmente fertile, dei paesaggi prodotti dalla crescita urbana abusiva nel nostro paese.   Stefano Graziani è venuto con me a Marina di Acate un giorno di fine estate. Marina di Acate è un piccolo centro cresciuto abusivamente tra il mare e le serre negli anni Settanta, nascosto dietro le dune dei Macconi, tra Gela e Ragusa. Poche centinaia di case estive dove passare la stagione calda, muovendosi dal comune più cittadino che resta a pochi chilometri di distanza. Un posto come ce ne sono tanti lungo tutti i litorali del Mezzogiorno. E, come tanti di questi posti, oggi la Marina è...

Intervallo - Nuvole

Come le nuvole che vagano nel ciel Dalla macchina viaggiando sulla 101 direzione Tarzana Mentre spingo lo stroller della Teti giù per la discesa di casa Dopo il dentista a Beverly Hills, guidando sul Santa Monica Boulevard per tornare a casa. Gente riposate la mente.

Disegni per ltalia

Pittore, illustratore, ceramista, curatore di libri preziosi, Giuliano Della Casa è un virtuoso dell’acquerello, di cui è un maestro indiscusso, come ha scritto Ernst H. Gombrich in un suo testo. Nato a Modena nel 1942, Giuliano è stato uno degli esponenti della neoavanguardia e del concettuale, legato alla rivista “il Verri” di Luciano Anceschi e ai poeti che vi ruotavano intorno; dagli anni Sessanta ha seguito le vicende letterarie di tanti scrittori con interventi, copertine, disegni, pitture, acquerelli, libri e edizioni. Il suo segno mozartiano, leggero e intenso, ci racconta la storia della scrittura, gli alfabeti e i movimenti dei segni nello spazio volatile e arioso della pagina. Tra i suoi tantissimi lavori editoriali ricordiamo l’illustrazione dell’Artusi nella magnifica edizione einaudiana dei “Millenni” con la prefazione di Piero Camporesi: l’Artusi come il Manzoni della cucina italiana, colui che ne ha unificato la cucina. Questi acquarelli realizzati per “Doppiozero” ci raccontano alcuni dei caratteri degli italiani attraverso ritratti, paesaggi, fantasie e le sue maschere. Un tocco di...

Pagine zittite

Forse è giusto cominciarla così, una rubrica su internet: con un tipo che cancella i siti. Si chiama Niko Princen, classe 1979, e gioca su quel campo un po' rischioso fra la tecnologia e le arti visive, fra script, grafie indecifrabili e chincaglierie tecniche di ogni tipo. Fra le tante magie (segnalo, su tutte, Lorem Scriptum), ha inventato un sito che ha l'unico compito di "ammutolire" altri siti: Abstract-O-Matic. Digiti una url, invii, e lui ti restituisce una (splendida) griglia colorata, senza testo né immagini. Vuota e muta, come un Albers d'inizio secolo. E' pieno il Novecento di artisti che hanno lavorato sulla cancellazione, restituito tele bianche (Malevic), pensato l'assenza (Parmiggiani), tagliato e bruciato tele (Fontana e Burri) o cancellato interi libri (Isgrò). Ma qui, in questo lavoro che lavoro non è, o non sembra esserlo, c'è qualcosa di più. C'è il piglio tecnico di una restituzione in codice, linguaggio per linguaggio (cancellare con la stessa materia con cui è scritto), dentro e oltre l'alchimia scientifica e mestierante. Codice che svuota codice...