raccontarci le parole più espressive dei nostri dialetti

 

Risposte

Il condizionale è d’obbligo.

 

Trecentosette sogni nel cassetto.

Due punti convenienza, un altare, un hobby,

un panda di peluche.

Quotazioni di borsa, scene di sesso.

 

“Ma io - chi sono?” si domanda,

mentre posta su Facebook

emoticons e cuori,

la sedicenne Jessica (sedicente

ragazza dolce, solare)

tra cori da stadio e rutti.

 

Voce dalla regia: “Tu sei un costo.

Il costo del lavoro.

Vai abbattuta, nell’interesse di tutti”.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO

07 Gennaio 2013
352Array ( [SESS2686792642c4f23b40a99d2daac5d5fe] => deleted [numvisit] => 351 )