Aldo Zargani. La fortezza della pace

La fortezza della pace è un omaggio che abbiamo voluto rendere a uno dei nostri grandi “vecchi” irregolari, maestri amici e collaboratori, Aldo Zargani, scomparso lo scorso ottobre a 87 anni.


L’ebook - che è un dono natalizio per noi tutti - raccoglie parte degli interventi che Zargani ha dato in questi anni a doppiozero, ricordi, racconti e interventi che anche quando partivano da un evento o da un’occasione immediata riuscivano sempre a operare quello scarto e quel salto che fanno scattare l’immaginazione, la risata, la prospettiva etica, politica e financo metafisica, che caratterizza i veri scrittori anche nei testi apparentemente marginali.

E Zargani è un grande scrittore, che ha scritto alcuni capolavori come il romanzo memoir Per violino solo. La mia infanzia nell'aldiqua (1938-1945) e come i racconti “Profumo di lago”, “Dies irae”, “Berlinesi” e altri confluiti nel volume In bilico (noi gli ebrei e anche gli altri) o ancora sparsi in giornali e riviste e ancora in attesa di essere raccolti.

 

I temi degli scritti qui riuniti ruotano principalmente attorno a un grande tema: l’ebraismo, in tutte le sue sfumature, declinato nei modi più vari, dal diario di un soggiorno in un kibbutz a cronache di viaggi e resoconti di letture e di incontri con figure memorabili, sempre sul filo dei ricordi personali narrati con arguzia e sapienza, acume e saggezza, intrecciati con la storia del ‘900 e oltre. Un autore da scoprire per chi già non lo conosce e da ritrovare in tutta la sua straordinaria personalità, per chi ha già letto i suoi libri, indimenticabili come la sua persona.

 

È possibile scaricare il libro gratuitamente qui.


ALDO ZARGANI

La fortezza della pace. Racconti, ricordi, lettere, riflessioni politiche e etiche

 

00 Introduzione di Luigi Grazioli
1 - La fortezza della pace 
2 - Lettere dal lontano Negev nel lontano 1978 
3 – La Rificolona. Transizioni metafisiche 
4 - Profughi bianchi, neri, e color caffelatte 
5 - La conversione di San Matteo del Caravaggio
6 - Primo Levi: molto più che un testimone 
7 - Bilancio della memoria
8 - Ebrei e rom
9 - Marrani
10 - Einstein quand'era sgarbato
11 - Rileggere qualche volta serve
12 - Come si dice in ebraico “Che fare”? 
13 - Gli alter ego
14 - Shift
15 - Terminal
16 – Nota al testo e ringraziamenti

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO

21 Dicembre 2020