Categorie

Elenco articoli con tag:

Oppianico

(1 risultati)

Cicerone

La Difesa di Celio, la Difesa di Milone, le Filippiche, le Verrine e le Catilinarie, queste sono le orazioni più celebri di Cicerone. La Difesa di Cluenzio invece non gode di altrettanta popolarità. Piaceva parecchio a Quintiliano, per dire, che la cita spesso, ma oggi non è delle più praticate. Eppure offre molti motivi d’interesse, non secondari. Per cercare di delineare l’ingombrante personaggio che dà il titolo a queste note, oratore politico filosofo, partiamo proprio da questa orazione.   La Pro Cluentio è dell’anno sessantasei avanti Cristo, l’anno della pretura di Cicerone. Cluenzio era un personaggio provinciale, accusato di aver avvelenato il suo patrigno Oppianico. Teatro dei fatti era Larino, municipium appartenente al territorio dei Frentani, oggi Molise. Di questi borghi rurali si diceva anche allora, duemila anni fa, un gran bene. Posti sani, abitati da gente sana. Tutta casa e lavoro nei campi. Gente semplice di giusti principi. La provincia (la Provincia) che custodisce con tenacia i valori del passato: modestia, pazienza, frugalità, oculatezza. A proposito di luoghi simili, lontani...