Doppiozero a Bookcity

Per l’edizione Bookcity 2016 Doppiozero organizza, presso il Teatro Franco Parenti Digital Studio, Tre lezioni sulle tenebre:

 

Nella mente di Andres Breivik

Pietro Barbetta

18 novembre 2016, ore 17.30

 

- Mi considerate tutti un mostro, non è vero?

- La consideriamo un essere umano.

- Mi giustizierete. Me e tutta la mia famiglia.

- Siamo pronti a proteggere la sua famiglia, se fosse necessario. Per noi una vita è una vita. Lei sarà trattato esattamente come chiunque altro.

 

Queste risposte sono l'offesa più grave che Breivik può avere ricevuto. Una lezione di giustizia, uno schiaffo, addosso alla convinzione di essere contemporaneamente superiore e inferiore. No, sei uno di noi.

 

Dopo Bataclan

Marco Belpoliti

19 novembre 2016, ore 17.30

 

Un anno fa la strage del Bataclan. Dei giovani che sparano sui loro coetanei in una sala musicale parigina facendo morti e feriti. Perché? Possiamo metterci nella loro testa ? Cercare di capire cosa li ha spinti a questa violenza assurda e totale? Ipotesi di una empatia al negativo nella mente dei kamikaze islamici tra imperativi religiosi e identità fluttuanti.

 

 

Un nuovo tipo di paura, la vittimizzazione secondaria

Ugo Morelli

20 novembre 2016, ore 17.30

 

Chi è lontano da un evento distruttivo sembrava immune dalle sue conseguenze non solo fisiche ma anche psichiche. Il pianeta che diviene un villaggio globale anche per effetto della rete informativa cosiddetta in tempo reale estende non solo il concetto ma anche l'esperienza interiore di "vittima". Ognuno è raggiunto dalla paura in diverse forme e profondità e questo induce a considerare gli effetti di una vittimizzazione che possiamo chiamare secondaria, sia a livello individuale che collettivo, sia nelle relazioni di corto raggio che nei destini della democrazia .

 

 

Tutti gli incontri organizzati da doppiozero presso:

 

Teatro Franco Parenti Digital Studio

Via Pierlombardo 14

Milano

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO