Il Teatro è indistruttibile

Otto anni di Scene

Un nuovo ebook gratuito per festeggiare i dieci anni di doppiozero!

 

Otto anni di teatro raccontati attraverso le recensioni e gli approfondimenti pubblicati su “doppiozero”: seguendo il teatro di ogni giorno, ponendo questioni di politica e di prospettiva teatrale, tracciando ritratti di artisti, andando a scavare nella memoria della scena dei nostri anni, indietro fino ad alcuni capisaldi del Novecento. Cercando di allargare lo sguardo alle altre arti e alle intersezioni con la società, discutendo di quanto siamo vittime della rappresentazione, dello spettacolo come travisamento e illusione; provando a dimostrare come non sia un’alternativa l’appiattimento sulla cosiddetta realtà, effettuale o politica che sia. Con l’incanto per quel cerchio di luce della scena, che disegna altri mondi in un buio artefatto, simile a quello nostro interno.


“Insomma, il tutto alla fine potrebbe sembrare una specie di piccolo manuale del teatro dei nostri giorni, con padri e fratelli maggiori. Non lo è: ma sicuramente è un piccolo prontuario del mio teatro e del mio modo di guardare la scena per ragionare sulle nostre fragili esistenze, come si rivelano sotto le lenti d’ingrandimento delle scatole magiche dei teatri”.

 

Massimo Marino, saggista e critico, guarda molto teatro di oggi e del passato. Ne scrive su vecchi giornali di carta (“Corriere di Bologna”), su riviste e sul web; su “doppiozero.com” coordina la redazione Teatro. Ha analizzato e narrato le scene contemporanee in libri come Lo sguardo che racconta. Un laboratorio di critica teatrale (Carocci), Teatro delle Ariette (Titivillus), Teatro del Pratello (Titivillus); molti inoltre sono i contributi dedicati a spettacoli in carcere e fuori dai luoghi deputati. Insegna. Ama i ritmi delle frasi, gli interstizi di silenzio tra le parole, gli orizzonti in cui gli alberi illustrano i palazzi.

https://www.doppiozero.com/libro/il-teatro-e-indistruttibile


Questo e-book - scaricabile qui - è un dono a voi lettori che in questi anni ci avete sostenuto con continuità, con fiducia e dialogo, ma anche attraverso contributi economici per noi fondamentali.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO