raccontarci le parole più espressive dei nostri dialetti

 

Ospedale San Paolo

Uno scorcio del soggiorno che si trova al quarto piano dell’Ospedale San Paolo di Milano, nel reparto di cardiologia. A ora di pranzo, chi, potendo, non voleva rimanere in stanza a mangiare, andava lì. E ci si trovava insieme attorno alla tavola rettangolare bianca a familiarizzare tra noi e con la malattia; c’erano anche i veterani dell’infarto.
Alla fine dell’anno scorso ci ho soggiornato anch’io, poco meno di una settimana, ringraziando il Cielo. Il giorno prima della dimissione, chiesi a mia madre, che era venuta a trovarmi, di passare da casa e portarmi la macchina fotografica. Fuori faceva ancora molto freddo e avevo la nebbia pure nella testa.

Se continuiamo a tenere vivo questo spazio è grazie a te. Anche un solo euro per noi significa molto. Torna presto a leggerci e SOSTIENI DOPPIOZERO

Antonino Costa

12 Luglio 2013